Pannolini

Pannolini: tutto quello che c’è da sapere

Anticamente per i neonati venivano utilizzati dei pannolini di stoffa che, una volta utilizzati, potevano essere lavati e candeggizzati prima di utilizzarli nuovamente. La stoffa provocava però infiammazioni oppure rossori che a volte erano causa di infezioni nei piccoli.

Con il passare del tempo si cercò un metodo per ridurre queste problematiche e soprattutto le infiammazioni. Furono quindi inventati i pannolini usa e getta, indicati per prevenire le irritazioni poiché non raccolgono detersivi

Pannolini: caratteristiche?

Il pannolino è un elemento che entra in contatto con una parte delicata del corpo del neonato. Questo non ha tutti gli anticorpi necessari alla protezione dell’organismo e proprio per questo motivo è indicato conoscere bene le caratteristiche dei pannolini che acquistiamo per essere sicuri di fare la scelta giusta.

I pannolini, usa e getta o lavabili, hanno la funzione di raccogliere la pipì e le feci del nostro piccolo, senza che questo risenta troppo della loro presenza. Per questo motivo sono realizzati in più strati utili all’assorbimento.

Quando acquistiamo pannolini usa e getta dobbiamo prestare attenzione affinché questi siano realizzati con materiali quanto più naturali possibili e quindi privi di petrolato che potrebbe creare irritazioni e reazioni alla pelle del piccolo. Allo steso modo assicuriamoci che sia cellulosa naturale e non sbiancata con cloro.

I pannolini lavabili seguono lo stesso principio di quelli usa e getta e sono realizzati in più strati di tessuto e possono essere di diverse forme, da quelli tutto i uno a quelli con tasca che permette di cambiare l’assorbente interno.

Come scegliere la taglia?

Non tutti i pannolini sono uguali, soprattutto per quanto riguarda le taglie. Queste devono seguire a crescita del nostro bambino ed essere ottimizzati sulla base della quantità di liquidi da raccogliere. Consideriamo infatti, che per i primi mesi di vita anche la pupù del piccolo tenderà ad essere molto liquida.

Le taglie si misurano non tanto per mesi, quanto per chili, essendo questi che determinano la vestibilità del pannolino stesso.

Quali brand scegliere?

I Pampers sono progettati per renderti più facile il momento del cambio, con un taglio del cordone ombelicale che aiuta a prevenire le irritazioni. I loro ampi cuscinetti assorbenti offrono un’eccellente protezione contro le perdite, mentre una fodera e un lenzuolo posteriore morbidi offrono al tuo bambino una vestibilità confortevole. Ogni pannolino ha lati flexi-fit che aderiscono alla gamba del tuo bambino e chiusure regolabili che possono essere spostate per adattarsi alla sua taglia man mano che cresce.

Da oltre trent’anni, Pampers ha una missione semplice: aiutare a proteggere i bambini di tutto il mondo e aiutare i loro genitori a prendersi cura di loro meglio. Progettando prodotti pratici e innovativi per tutti i giorni, ci sforziamo di rendere la vita dei bambini più sana, più sicura e più felice. Ogni giorno milioni di genitori si affidano ai pannolini Pampers. L’imbottitura ultra-assorbente intorno alle gambe e alla cintura aiuta a mantenere il tuo bambino asciutto, mentre il materiale morbido, simile al cotone, è confortevole sulla pelle sensibile del tuo bambino. E con tutta questa morbidezza, fornisce ancora una protezione eccezionale contro le perdite. Ecco perché Pampers è il pannolino più affidabile per il tuo piccolo.